Come evitare ansia e affanno

Ti è mai capitato di tirare un respiro di sollievo dopo una telefonata?

L’ansia e la frenesia sono quotidianità, purtroppo, per molti professionisti. Mai poi come in questo periodo in cui le contingenze e perché no, anche le opportunità, sono aumentate esponenzialmente.

Un modo per uscirne? Attenzione, precisione, programmazione. Quando la pianificazione è l’attività a cui ruotano attorno tutte le altre, si attiva un sistema che tiene e, soprattutto quando la pressione è alta, permette tranquillità.

Un esempio? Il sollievo dopo una telefonata ad un fornitore, con il quale si è strutturata una partnership consolidata, che, di fronte ad una richiesta immediata, capisce al volo, risponde, trova soluzioni e…

ti regala tempo!…

Potrebbe interessarti